Il debito della Spagna finira’ in default come quello della Grecia

Crescita economica, controllo e riduzione della spesa pubblica, modernizzazione dell’amministrazione, fine della «piaga della crescente disoccupazione», maggior peso internazionale, riforma del lavoro, della sanità e dell’educazione. In Spagna arriva il governo popolare e il futuro premier, Mariano Rajoy, annuncia al Congresso dei deputati il suo programma e la linea economica della X legislatura che sta […]

L’economia europea non crescera’ quest’anno

Eurolandia vivrà un’inevitabile contrazione dell’economia nel breve termine. Mario Draghi, a Berlino, dice chiaramente che la crisi non è finita. Nel medio periodo, però, potranno mitigare gli effetti della crisi le riforme strutturali decise a Bruxelles. Cardine del discorso è poi il piano di Francoforte per rafforzare le banche europee, strette nella morsa della mancanza […]

Pericoloso investire nel mercato immobiliare in Cina

I regolatori del sistema finanziario cinese dovrebbero rivedere i dati che utilizzano per capire se le proprie banche sono in grado di sostenere un’improvvisa crisi economica. Inoltre, dovrebbero fornire maggiori spiegazioni sui requisiti di capitale imposti agli istituti. A dichiararlo è José Viñals, direttore del dipartimento dei mercati dei capitali del Fmi. Le sue parole […]

Il blocco degli investimenti provoca il collasso dell’economia italiana ed europea

Nel corso degli ultimi mesi, vi è stata una sorprendente perdita di fiducia nel sistema finanziario europeo. In questo momento, effettivamente nessuno vuole prestare denaro alle nazioni europee in difficoltà finanziaria, e praticamente nessuno vuole prestare denaro alle grandi banche europee. Ricordate, una delle ragioni principali della crisi finanziaria del 2008 è stata la pesante […]

Haircut del debito obbligazionario italiano

E questo bellissimo articolo di Oscar Giannino su Chicago Blog sintetizza benissimo le nostre idee. “Il peggio deve ancora  venire”. Così si è espresso lo scorso 22 marzo, parlando dell’eurocrisi, non proprio l’ultimo degli sprovveduti. E’ infati l’opinione di Willem Buiter, chief economist di Citigroup. Ma soprattutto economista, visto che per anni ha servito Bank […]