Guadagnare con il trading sui derivati l’ultima frontiera dell’online

Se per molti è solo un hobby, per altri invece è una professione. Nell’ultimo anno il trading on line ha dimostrato non solo di aver attecchito con successo, ma anche di offrire sempre maggiori strumenti per svolgere dalla propria scrivania un’attività così adrenalinica come quella degli investimenti in Borsa. Secondo il rapporto di Borsa Italiana […]

Il debito pubblico italiano ritorna a livelli pericolosi nei confronti del Bund

181, 237, 4,741%. Questi erano tre valori che, il 3 gennaio del 2011, ci facevano dormire sonni (più o meno) tranquilli. Si tratta di spread Btp/Bund, CDS e rendimento dei Btp decennali, parole che nel corso degli ultimi dodici mesi abbiamo imparato a conoscere fin troppo bene. Non a caso, dopo oltre un anno, fa […]

La banca dei regolamenti internazionali di Basilea denuncia la crescita abnorme dei derivati

La Banca dei Regolamenti Internazionali di Basilea nel suo ultimo rapporto trimestrale conferma l’impazzimento della finanza globale. I derivati finanziari Over the counter (Otc), cioè quelli negoziati fuori dai mercati regolamentati e tenuti fuori bilancio, nel primo semestre del 2011 sono aumentati in modo stratosferico. Alla fine di giugno il valore nozionale totale degli Otc […]

La recessione 2012 sara’ non solo italiana ma anche europea

L’interrogarsi sull’impatto più o meno depressivo della manovra di finanza pubblica ha qualcosa di curioso. Sembra sfuggire che la manovra deve essere recessiva. Se non lo fosse o se, grazie a una magia delle aspettative, avesse addirittura effetti espansivi sulla domanda per consumi e investimenti sarebbe un problema. Si dovrebbero mettere in campo nuove misure […]

La trasformazione del debito pubblico da domestico ad estero portera’ alla sua implosione

Paul Krugman osserva in un recente libro che la globalizzazione finanziaria sviluppatasi dopo il crollo del comunismo è una causa importante della crisi che stiamo vivendo in questi ultimi anni. Venuta meno la paura che il comunismo potesse conquistare paesi del Terzo Mondo, diventava interessante investire nel loro debito pubblico, la cui remunerazione era spesso […]