Investire con Goldman Sachs

Per Goldman Sachs il 2011 sarà ricordato come l’anno del cambiamento. Non solo ha dovuto registrare continue perdite derivanti dall’investment banking, il suo core business tradizionale, ma ha anche vissuto una vera e propria fuga di cervelli. La banca statunitense, come riporta la Securities and exchange commission (Sec), l’authority di vigilanza finanziaria statunitense, ha perso […]

Il debito pubblico italiano ritorna a livelli pericolosi nei confronti del Bund

181, 237, 4,741%. Questi erano tre valori che, il 3 gennaio del 2011, ci facevano dormire sonni (più o meno) tranquilli. Si tratta di spread Btp/Bund, CDS e rendimento dei Btp decennali, parole che nel corso degli ultimi dodici mesi abbiamo imparato a conoscere fin troppo bene. Non a caso, dopo oltre un anno, fa […]

La BCE salva le banche europee con il LTRO

La nuova struttura per i prestiti del presidente della BCE Mario Draghi – le Operazioni di Rifinanziamento A Lungo Termine – ha aiutato ad allontanare il sistema finanziario da un’altra catastrofe del genere Lehman, ma non ha risolto i problemi fondamentali che hanno creato la crisi (squilibri di conto, flussi di capitale). Il LTRO permette […]

Default debito pubblico in Portogallo e’ ora di investire

Per accorgersi degli effetti concreti prodotti dalla crisi nella strada in cui vive, a Massamá, basterebbe che Pedro Passos Coelho tornasse a uscire a piedi dal portone principale di casa sua, e non filasse via in macchina passando dalla discreta porta del garage sul retro che usa da quando è diventato primo ministro. I l […]

Investire nei CDS per scommettere sul default del debito pubblico

L’Italia ha il 32% di possibilità di dichiararsi insolvente nei prossimi cinque anni. Peggio di Roma, troviamo solo Grecia, Portogallo e Irlanda. E dire che a inizio 2011 l’Italia era a quota 17 per cento. Questa classifica poco lusinghiera deriva dalla percentuale implicita di default, un parametro ricavato dal prezzo dei Credit default swap (Cds), […]