I fondi speculativi hanno avuto un anno terribile nel 2011

Nel corso del 2011 il comparto dei fondi speculativi ha riportato uno dei risultati peggiori della sua storia cedendo oltre il 4% del suo valore.

Lo scrive l’agenzia Finalternatives riportando i numeri di una performance complessiva deludente. Il noto Hennessee Hedge Fund Index, indice di riferimento dell’industria dei fondi speculativi, ha ceduto lo 0.6% nel corso del mese di dicembre portando il dato annuale a quota -4,27%. In totale sono sette i mesi di perdita registrati durante l’anno.

Nel dettaglio soltanto sette segmenti su 23 hanno chiuso positivamente, un esito replicato da appena 6 dei 21 sottoindici osservati.

Tra questi il risultato migliore viene dal settore sanitario e delle biotecnologie che registra una lieve crescita di appena 0,84 punti percentuali. “E’ stato un anno deludente per gli hedge che hanno registrato profitti inferiori alle attese per il secondo anno” ha commentato il direttore di Hennessee Charles Gradante secondo il quale per gli stessi operatori del settore hedge il 2011 sarebbe stato ancor più problematico del 2008, dopo lo scoppio della crisi.

Tra i risultati peggiori le performance dei fondi orientati sull’Europa e i Mercati emergenti che hanno perso il 12,85%, e quelle dei Financial equities funds, che hanno perso l’11,54%.

 

Testo ripreso da valori.it