Investire nella quotazione delle piccole medie imprese

Si chiama PiùBorsa il Protocollo comune inserito nel progetto Elite di Borsa Italiana e avviato da ConsobPiazza AffariConfindustria e Assogestioni, che vede coinvolti anche altri operatori istituzionali e di mercato per favorire il processo di quotazione delle piccole e medie imprese.

L’obiettivo è invertire la tendenza che ha portato nel corso del 2012 ad un decremento del numero di PMI quotate in Borsa, passando da 263 a 255 (il 16,4%). 

PiùBorsa punta prima di tutto sulla garanzia di costi certi per lo sbarco in Borsa e sulla formazione dei piccoli e medi imprenditori sui temi legati al processo di quotazione, compresi gli adempimenti burocratici che ne conseguono.

Le PMI saranno inoltre guidate in questo percorso da servizi di consulenza e assistenza.

Borsa italiana da parte sua avvierà un’area di mercato dedicata alle PMI neo-quotate con certificato Elite, mentre Palazzo Mezzanotte e Assogestioni hanno avviato un progetto di fondo di fondi per raccogliere risorse di investitori istituzionali da utilizzare per specifici fondi dedicati alle small cap.

 

Notizia ripresa da PMI.it, Autore: Francesca Vinciarelli