Categoria: economia

  • Investire sui social media in Italia

    Solo il 5% dei top manager delle 100 più importanti aziende italiane usa Twitter, circa la metà sono su LinkedIn e soltanto sette hanno un blog. Il dato emerge da una ricerca di Lundquist che ha coinvolto 513 professionisti di oltre 100 organizzazioni. Tra di essi si fa notare Andrea Prandi, direttore comunicazione di Edison e […]

  • La geopolitica guidera’ gli investimenti nel giro di non molti anni

    I molti focolai di tensione in Estremo oriente, ma anche in Africa del Nord, sono paralleli alla profonda crisi che investe l’economia americana e quella mondiale. Falliti i progetti keynesiani di Barack Obama, siamo vicini a una super-inflazione del dollaro, mentre i dati del mercato reale sono ai minimi storici. Sfiducia verso le Banche centrali. […]

  • Risparmiare condizione essenziale per investire

    RISPARMIO “FAI DA TE” – Oculati sì, ma un po’ meno rigidi. I risparmiatori italiani, tra la fine del 2012 e l’inizio del 2013, hanno messo in atto dal punto di vista economico strategie un po’ meno rigorose per realizzare i propri progetti di vita, continuando atagliare le spese superflue, riducendo meno le spese importanti e […]

  • Il vero motivo per cui l’Italia non puo’ dichiarare default sul suo debito pubblico

    Scrivo questo articolo con lo scopo di far chiarezza sulle esternazioni di tanti cialtroni che si possono trovare in rete ogni qualvolta si ricerchino informazioni e notizie sulle politiche monetarie delle banche centrali, sulla riserva frazionaria e anche sulle riserve auree di ogni paese. Andiamo in ordine: secondo la maggior parte di questi invasati, che […]

  • Confindustria presenta il suo piano per guarire i mali dell’Italia

    Crescere si può e si deve. E’ il piano d’azione proposto oggi da Confindustria alla politica, con il presidente Giorgio Squinzi che ha ricordato l’urgenza di tornare a crescere con decisioni rapide, sottolineando come “siamo oramai all’ultimo minuto. Senza una svolta, c’è il declino”. Confindustria propone una terapia d’urto, che deve segnare una forte discontinuità […]